Wild Cards 1. L'origine

Compra su Amazon

Wild Cards 1. L'origine
Autore
George R.R. Martin
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
15 luglio 2013
Categorie
New York, 1946. Nell'immediato dopoguerra la città è fatta oggetto di un esperimento batteriologico alieno: i takisiani hanno sviluppato una potente arma biologica, il virus wild card, in grado di mutare il DNA di chi vi entra in contatto, e hanno deciso di testarlo sui terrestri, geneticamente identici a loro. L'impatto sulla popolazione newyorkese, e poi in tutto il mondo, è devastante; due sono le possibilità per chi viene contagiato: la trasformazione e la morte. E non è detto che la morte sia la peggiore... La grande maggioranza degli infettati, infatti, subisce mutazioni genetiche letali. Ancora più tremenda è però la sorte dei joker, deformati orribilmente ma ancora vivi. Solo pochi si trasformano nei cosiddetti assi e ottengono superpoteri. Alcune di queste facoltà sono inutili o ridicole, come far levitare le monetine o cambiare colore della pelle; altre sono dei veri e propri doni da supereroe. Ma non tutti, in particolare tra i nat, i non contagiati, apprezzano i superpoteri. E così per joker e assi l'esistenza diventa una dura lotta...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di George R.R. Martin

Il Trono di Spade 5. I guerrieri del ghiaccio, I fuochi di Valyria, La Danza dei Draghi: Libro quinto delle cronache del Ghiaccio e del Fuoco

Il Trono di Spade 5. I guerrieri del ghiaccio, I fuochi di Valyria, La Danza dei Draghi: Libro quinto delle cronache del Ghiaccio e del Fuoco di

La "vittoria" del leone dei Lannister ha lasciato un'interminabile scia di sangue: sepolto l'infame lord Tywin, assassinato dal proprio figlio nano, finita in catene la regina Cersei, seduto il piccolo re Tommen su un trono di lame pronte a ucciderlo, il destino dell'intero continente occidentale è di nuovo in bilico. Sulla remota Barriera di ghiaccio il temerario Jon Snow è costretto a consoli...

Wild cards 9. Il Castello di Cristallo: Le tentazioni di Hieronymus Bloat

Wild cards 9. Il Castello di Cristallo: Le tentazioni di Hieronymus Bloat di

Dopo anni dal contagio del virus wild card, l'umanità sembrava aver trovato una stabilità: da una parte i nat, i non infettati; dall'altra i contagiati, divisi tra i deformi joker, vittime di mostruose mutazioni genetiche, e gli assi, dotati di inusuali poteri. Ma l'arrivo a Ellis Island della gang dei saltatori ha rimescolato ancora una volta le carte. Perché Ellis Island, detta Le Rocce, è il...

I re di sabbia

I re di sabbia di

George R.R. Martin è ormai universalmente riconosciuto, grazie alle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", come uno dei grandi maestri del fantasy. Ma la sua multiforme opera si estende ben al di là dei confini dei Sette Regni. Questa affascinante raccolta offre uno sguardo completo sul lavoro di uno scrittore che sa esplorare ogni genere, dall'horror alla fantascienza al racconto più classicamen...

Wild cards 8. Il fante con un occhio solo: La gang di Ellis Island

Wild cards 8. Il fante con un occhio solo: La gang di Ellis Island di

Sono passati ormai sedici anni da quando un terrificante virus alieno, chiamato wild card, ha cambiato per sempre il volto dell'umanità, dividendola in contagiati e non contagiati, i pochi nat. Tra i contagiati, non tutti hanno avuto la stessa sorte: molti sono morti, agli altri sono toccate mutazioni genetiche che ne hanno fatto dei veri e propri mostri, i joker, oppure in rari casi degli esse...

L'arguzia e la saggezza di Tyrion Lannister

L'arguzia e la saggezza di Tyrion Lannister di

"Le menzogne migliori hanno sempre un pizzico di verità." Tyrion Lannister

Wild cards 7. La mano del morto

Wild cards 7. La mano del morto di

Luglio 1988. Ad Atlanta è in corso una cruciale convention del Partito Democratico. Saranno le elezioni più importanti del secolo, in uno scenario totalmente inedito: da quasi due anni, infatti, gli Stati Uniti sono stati attaccati da un violento virus alieno che ha ucciso buona parte degli infettati, lasciando in eredità una popolazione divisa fra i nat, i non infettati, gli assi, dotati di po...