La piuma

Giorgio Faletti si accomiata dai suoi lettori con la sua opera più bella, originale e dolente. Una favola morale, che accompagna il lettore attraverso le piccole, meschine, ignoranti bassezze degli uomini, sino a comprendere, attraverso il più innocente e semplice degli sguardi, il senso profondo delle cose. Del loro ruolo. E della fine.
Seguiamo una piuma mentre traccia il suo percorso invisibile nel cielo, la vediamo posarsi sul tavolo dove il Re e il Generale definiscono i piani di battaglia per la conquista del Mondo, noncuranti di chi poi dovrà combatterla; ascoltiamo insieme a lei i tentativi del Curato di intercedere a favore dei contadini con il Cardinale privo di fede; attratti da una dissonante melodia volteggiamo dentro al Teatro, per assistere allo spettacolo meraviglioso e crudele della Ballerina dal cuore spezzato: il suo volo ci porterà a conoscere altri sventurati personaggi, finché la piuma non incontrerà lo sguardo dell’unico che saprà capire quello che nessuno prima aveva compreso.

Una piuma è fatta per volare


«Tracciando il suo invisibile
sanscrito nel cielo, la piuma sorvolò
un villaggio popolato di uomini,
che come tali prestavano attenzione
solo a ciò che avveniva in terra,
davanti ai loro occhi. Nessuno riuscì
a vedere la piuma perché nessuno
aveva tempo a sufficienza per alzare
gli occhi al cielo e riuscire anche
solo a guardarla.»

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giorgio Faletti

Niente di vero tranne gli occhi

Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti

Io sono Dio

Io sono Dio di Giorgio Faletti

Appunti di un venditore di donne

Appunti di un venditore di donne di Giorgio Faletti

Io uccido

Io uccido di Giorgio Faletti

L'ultimo giorno di sole

L'ultimo giorno di sole 1 di Giorgio Faletti Baldini & Castoldi

Mentre tutti fuggono alla ricerca di un improbabile luogo dove potersi salvare da una imminente esplosione solare, una donna decide di restare nel paese dov'è nata, e di guardarsi dentro. Racconta a se stessa e al mondo che scompare ciò che ha visto e chi ha incontrato, le cose che ha vissuto e quelle che ha sognato. E canta per esorcizzare il buio. O per accogliere quel buio con straziante ...

Io uccido

Io uccido 2 di Giorgio Faletti Baldini&Castoldi

Un dee-jay di Radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati morti e orrendamente mutilati sulla loro barca. Inizia così una serie di delitti, ...