L'ultimo grado (Romanzi supereconomici)

Fabrizio Carcano

L’ULTIMO GRADO

Un cadavere dilaniato sulle rotaie della Milano-Torino sconvolge il capoluogo lombardo alla vigilia di Sant’Ambrogio. È il primo di una catena di delitti che trascina il commissario Ardigò all’inseguimento del più sanguinario dei killer, lungo un sentiero di vendette e dolori.

Fabrizio Carcano è nato a Milano nel 1973. Giornalista professionista, attualmente è caporedattore dell’agenzia di stampa «Lombardia Notizie». Con Mursia ha pubblicato Gli angeli di Lucifero (2011), La tela dell’eretico (2012), Mala Tempora (2014) e L’erba cattiva (2015), tutti romanzi noir dedicati ai misteri e al lato oscuro di Milano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Fabrizio Carcano

In nome del male

In nome del male di

«Io sono Dio», il motto dei satanisti, la base del loro credo. Ma non di quello di Ardigò, che non credeva in Dio e, soprattutto, non credeva di essere Dio. Un cimitero abbandonato, un cadavere carbonizzato, segni di messe nere e riti satanici. Il demonio è tornato per fare giustizia: sei peccati, sei peccatori, sei delitti annunciati. È cominciata l'indagine più difficile del commissario Bruno...

L'erba cattiva (Romanzi)

L'erba cattiva (Romanzi) di

Fabrizio Carcano L’ERBA CATTIVA I commenti dei lettori su Facebook: «Ardigò, poliziotto politicamente scorretto. Un vero milanese imbruttito.» «Carcano fa scoprire una Milano che non ti aspetti. Criminal minds all’ombra della Madonnina.» «Le menti criminali dei gialli di Carcano sono raffinate. Il male che affascina.» «100 likes per Ardigò. Quando esce il prossimo giallo?» A pochi giorni dall...

La tela dell'eretico (Romanzi)

La tela dell'eretico (Romanzi) di

Fabrizio Carcano LA TELA DELL’ERETICO «Quel quadro è la prova materiale che anche il più illustre alfiere dell’adesione all’eresia dei catari non è riuscito a respingere il richiamo del male, cedendo alla menzogna e al tradimento. Leonardo, il Perfetto, aveva ceduto alla tentazione.» Una via crucis segnata da suicidi rituali e roghi purificatori è quella che il commissario Bruno Ardigò e il ...