Novanta giorni

A comporre la banda del fiume sono quattro ragazzi, cresciuti in provincia di Agrigento negli anni Sessanta. Il passare degli anni li porterà ad affrontare sfide difficili, specchio di una società intrisa della violenza mafiosa, dove le colpe si pagano col sangue. Crescendo, ognuno proseguirà lungo la propria strada, abbandonando i luoghi dell’infanzia per andare verso nord, senza recidere il legame che unisce i quattro, né quando un brutto fatto di cronaca li porterà di nuovo a riunirsi dopo anni di distanza, né quando la malattia colpirà uno di loro, lasciandogli solo tre mesi di vita, solo novanta giorni…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo