La tredicesima notte

Monterosso, improbabile paese del Friuli a ridosso delle montagne, è da sempre il luogo delle streghe, dei portenti, dei fatti strani. Qui nasce e cresce Veronica Castenetto, donna magica, dotata di poteri ipnotici, capace di sentire voci strane, di avere chiaroveggenze, intuizioni, visioni di eventi remoti, persino esaltazioni mistiche. Tuttavia la sua naturalità fa di lei una donna semplice, vera, appassionata. Attorno a Veronica si muovono personaggi più vari: nobili cavallereschi e geniali, donne raffinate e fuori del tempo. Sullo sfondo, individui e famiglie si dividono e si ricompongono secondo strani giochi della scacchiera del fato. Un romanzo dal singolare intreccio e dall'eccezionale estro inventivo, che conferma ancora una volta la felicità e il fervore narrativo del grande scrittore friulano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Carlo Sgorlon

La poltrona

La poltrona di

La solitudine in un paesino di provincia opprime Giacomo Cojaniz, insegnante di lettere alla ricerca di una svolta esistenziale. Si propone di realizzare un importante progetto tramite il quale uscire dalla mediocrità della propria esistenza ma una serie di incidenti, veri o inconsciamente provocati, ne impedisce e rimanda continuamente l¿inizio.Cronaca di una nevrosi, la narrazione segue le in...

La conchiglia di Anataj

La conchiglia di Anataj di

Nella Siberia prerivoluzionaria, un piccolo gruppo di emigranti friulani partecipa alla costruzione della ferrovia transiberiana. Uno di loro, Valeriano, dopo anni di vagabondaggi alla ricerca del lavoro, trova la sua seconda patria in un villaggio sperduto nella taiga siberiana. Qui, dove le buone e le cattive stagioni scandiscono il tempo del lavoro e del riposo, delle fatiche e dei sogni, co...

La fontana di Lorena

La fontana di Lorena di

Un paesino del Friuli, una terra natale e una casa, e al centro il bosco. La fontana di Lorena, pubblicato nel 1990, è il romanzo di tre donne: la protagonista Eva, la sorella Astrid, la figlia Giulia; mentre gli uomini latitano, fuggono, finiscono male, inesorabilmente. Pittrice autodidatta e di talento, Eva incontrerà nel bosco le creature del suo destino: il boscaiolo Göran, venuto a darle c...

L'ultima valle

L'ultima valle di

Nella valle alpina la vita scorre con il ritmo antico e severo di sempre, condizionata dai cicli immutabili della natura e dalla persistenza di misteriose credenze millenarie. Ma un giorno un ambizioso ingegnere traccia una strada in mezzo alle vette selvagge e gli uomini della valle, per la prima volta nella loro storia, vengono strappati al secolare isolamento.La cultura tradizionale viene ab...

Il trono di legno

Il trono di legno di

Irrequieto e sognatore, Giuliano vorrebbe seguire le orme del nonno, emigrato dal Friuli fino in Danimarca. E nello stesso tempo vorrebbe vivere d'amore e d'avventura assieme a Flora. Ma c'è un unico luogo in tutto il mondo in cui Giuliano può trovare la pace e vivere in armonia con il mondo: Cretis, un piccolo villaggio nel cuore delle Alpi. Solo qui egli può conquistarsi il diritto di sedere ...

Il Caldèras

Il Caldèras di

Dal vecchio zingaro che l'ha allevato Sindel ha imparato la libertà, la magia di antiche storie tramandate a voce, la fierezza di appartenere al popolo dei rom. Da solo, invece, ha imparato a leggere, a scrivere e, soprattutto, a capire il mondo dei "gagé": gli uomini che, al contrario degli zingari, hanno patria e leggi. Dopo avere a lungo vagabondato a bordo del carrozzone, Sindel si ferma in...