Donne allo specchio: I più bei racconti della letteratura italiana al femminile (Grandi classici)

Compra su Amazon

Donne allo specchio: I più bei racconti della letteratura italiana al femminile (Grandi classici)
Autore
Guido Davico Bonino
Editore
BUR
Pubblicazione
1 ottobre 2015
Categorie
Autrici celebri come Matilde Serao e il premio Nobel Grazia Deledda, autrici da riscoprire come Carolina Invernizio o da non sottovalutare come la “scandalosa” Contessa Lara. Donne rimaste nell’ombra per decenni, di cui la critica ha iniziato a interessarsi solo all’epoca dei movimenti femministi degli anni Sessanta. Oggi più che mai i tempi sono maturi per riascoltare le voci più interessanti della nostra letteratura al femminile, che tra gli inizi dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento è stata particolarmente fertile. Accostando scrittrici affermate ad altre meno note come la Marchesa Colombi, Annie Vivanti e Mura, Guido Davico Bonino ci accompagna con competenza e trasporto in un’esplorazione affascinante.
E arricchisce la sua selezione con un’originale appendice: una raccolta di fiabe e racconti scritti per le fanciulle dell’epoca, ma ancora capaci di parlare alle bambine di ogni età.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Guido Davico Bonino

Incontri con uomini di qualità: Editori e scrittori di un'epoca che non c'è più (La cultura)

Incontri con uomini di qualità: Editori e scrittori di un'epoca che non c'è più (La cultura) di

Fra il 1961 e il 1977 Guido Davico Bonino ebbel’occasione di dialogare e confrontarsi con colleghi, intellettuali, autori che oggi, a più di quarant’annidai fatti narrati in questo libro, rappresentano il cuore della cultura italiana ed europea del Novecento. Montale, Pasolini, Morante, Sciascia, Gadda, Ginzburg, Fenoglio, De Filippo… Furono gli anni in cui, giovanissimo, Guido Davico Bonino la...

Il piccolo libro dell'amicizia (Pillole BUR)

Il piccolo libro dell'amicizia (Pillole BUR) di

Un “filo d’oro” lega l’uomo al suo simile nel sentimento più semplice e prezioso che l’esistenza ci riserva. Attraverso la poesia e la narrativa, il teatro e l’autobiografia, la lettera e il saggio, il patrimonio letterario ci svela la natura e il valore dell’amicizia: “parola debole per esprimere un sentimento debordante”. Così, in queste pagine di sorprendente profondità e dolcezza, autori cl...

Il tormento e l'estasi: Racconti d'amore dell'Ottocento da Sade a Pirandello (Radici BUR)

Il tormento e l'estasi: Racconti d'amore dell'Ottocento da Sade a Pirandello (Radici BUR) di

Nell’Ottocento l’esperienza dell’amore ha trovato con la parola scritta il riflesso della sua potenza misteriosa e insopprimibile. Nessun altro secolo, infatti, è riuscito a rivendicare con altrettanta forza l’alterità della passione rispetto alle convenzioni sociali e all’ottusità del moralismo. E il microcosmo del racconto, in virtù della sua concentrazione emotiva, si rivela l’esito ideale d...