Brichét: Fiammiferi

La storia di una famiglia dalle salde radici, in un periodo di forti cambiamenti e tragici eventi a cavallo tra il primo dopoguerra e il secondo conflitto mondiale, vede i suoi protagonisti crescere, diventare adulti e partire seguendo il proprio destino, i propri sogni e talenti e tornare lì dove la fabbrica non c'è più ma una madre e una zia non sono mai andate via, conservando i propri lutti e tenendo uniti i loro cuori. Un pittore, una giovane suora, un falegname, un genio dell'elettronica partito per il fronte, un meccanico con il suo sogno americano nei giorni del crollo di Wall Street.

Cristina Cardone in Brichét (fiammiferi) racconta con delicatezza la storia di giovani uomini e donne erranti alla ricerca del proprio posto nel mondo e nel tempo, in un mondo e in un tempo difficili e incomprensibili.



Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Cristina Cardone

Strada Santa Teresa delle donne

Strada Santa Teresa delle donne di

Il nuovo romanzo di Cristina Cardone (scrittrice piemontese) è ambientato sullo sfondo di una terra del Sud (Bari e la Puglia in questo caso) assolata ed antica ma allo stesso tempo in luoghi ben meno di “provincia” quali Caracas, la Korea del Nord, Los Angeles, la Siria. E’ un libro ricco di suggestioni e di scorci di bellezza, ahimè, spesso sopiti in chi abita in questa città: San Nicola,...

da Montmartre a Montparnasse andavamo a piedi

da Montmartre a Montparnasse andavamo a piedi di

Una raccolta di racconti di viaggio. -Ma insomma che cosa ti porti in quella valigia?- mi hanno chiesto più di una volta. La pioggia. No, non scherzo. Sono la signora della pioggia. Piove ovunque vada. Ai Caraibi, in Kenya a New York. E la cosa buffa è che non mi porto mai l'ombrello. La valigia è già troppo piena. Non capisco come si fa, ma mi piacerebbe imparare a partire "zaino in...