La fiera delle vanità (Emozioni senza tempo)

Compra su Amazon

La fiera delle vanità (Emozioni senza tempo)
Autore
William M. Thackeray
Editore
Fermento
Pubblicazione
26 settembre 2015
Categorie
Pubblicato a puntate nel 1847, ‘La fiera delle vanità’ scandalizzò la società letteraria vittoriana per la nuda descrizione della realtà sociale dell'epoca. È la storia di Becky Sharp ragazza coraggiosa che nata povera può contare solo sulla sua astuzia e la sua sensualità per superare gli ostacoli che la società le impone e per iniziare una scalata sociale. Nello sfondo si snoda una galleria di molteplici personaggi dipinta con magnifica capacità narrativa. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di William M. Thackeray

La fiera delle vanità: Romanzo senza eroe (Oscar classici Vol. 638)

La fiera delle vanità: Romanzo senza eroe (Oscar classici Vol. 638) di

Progettato e iniziato intorno al 1844-45, pubblicato a puntate nel 1847, in volume l'anno successivo, La fiera delle vanità è il romanzo più noto di Thackeray. In queste pagine si narrano le vicende parallele di due donne molto diverse: Becky Sharp, tanto coraggiosa e intelligente quanto astuta, arrivista e priva di scrupoli, e la sua compagna di scuola Amelia Sedley, emblema di virtù ma anch...

La Fiera delle Vanità (eNewton Classici)

La Fiera delle Vanità (eNewton Classici) di

Introduzione di Riccardo ReimCura e traduzione di Anna BantiEdizione integraleLa Fiera delle Vanità è unanimemente considerato il capolavoro di William Makepeace Thackeray, nonché uno dei più notevoli romanzi dell’Ottocento inglese. Pubblicato a fascicoli mensili tra il 1847 e il 1848 (e subito dopo in volume), ottenne in breve un successo talmente clamoroso da impensierire Charles Dickens, fin...