La fiera delle vanità (Emozioni senza tempo)

Pubblicato a puntate nel 1847, ‘La fiera delle vanità’ scandalizzò la società letteraria vittoriana per la nuda descrizione della realtà sociale dell'epoca. È la storia di Becky Sharp ragazza coraggiosa che nata povera può contare solo sulla sua astuzia e la sua sensualità per superare gli ostacoli che la società le impone e per iniziare una scalata sociale. Nello sfondo si snoda una galleria di molteplici personaggi dipinta con magnifica capacità narrativa. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli