Con il mare a sinistra

Una donna toglie dalla sua borsa le chiavi di casa, della macchina, il cellulare; mette dentro una manciata di soldi, un pezzo di pane, un cambio di biancheria e se ne va. Prima con treno e autobus, poi a piedi, percorrerà la Francia del sud, la Spagna, il Portogallo, senza un punto d'arrivo prestabilito, ma con un unico riferimento: tenere il mare a sinistra, per essere certa di allontanarsi. Il lettore scoprirà i motivi di questa scelta pagina dopo pagina, attraverso le riflessioni di chi lei ha lasciato e nelle impressioni di chi la incrocia sulla sua strada. Un viaggio reale e interiore; dolente e leggero; segnato dagli incontri quanto dagli eventi atmosferici. Un vero viaggio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luisa Pecchi

Il castagno rosa: Il mondo secondo James Barrie

Il castagno rosa: Il mondo secondo James Barrie di

Ogni bambino conosce Peter Pan ma solo un adulto vorrebbe saperne di più. Così un giorno, diventata grande, l’Autrice ha pensato di cercare, tra le parole scritte da James Barrie, l’inizio di tutto. E, andando a caccia di indizi, ha trovato la semplice felicità di Peter; le fate; i Giardini; una poesia infinita e gentile; un grande scrittore che ha saputo trarre dalle avversità della vita, indi...