Braci nella notte

Cuba. Gli anni fra il colpo di Stato di Batista e la rivoluzione castrista. Gli americani vivono in un paradiso coloniale: governano le piantagioni di canna da zucchero e le miniere di nichel nella provincia di Oriente, ignorando (o fingendo di ignorare) che quel mondo è destinato a crollare. Fra loro crescono e si formano i giovani K.C. (che a Cuba è nato) e Everly (che ci è arrivata a otto anni), osservatori privilegiati del lusso e dello sfarzo, delle meschinità grandi e piccole, degli ideali e della grettezza degli adulti.
All’Avana, intanto, una ballerina «francese» del Cabaret Tokio stringe relazioni con presidenti, dittatori e ribelli. E con un misterioso «tedesco», dal passato e dai traffici poco chiari…
Rachel Kushner, conosciuta in tutto il mondo per I lanciafiamme, in questo suo primo romanzo ricostruisce con estrema cura il mondo della Cuba «americana» degli anni Cinquanta: un mondo superato ormai dalla Storia, superficialmente splendente ma segnato da profondissime contraddizioni e, nella decadente inconsapevolezza dei suoi protagonisti, inevitabilmente avviato alla fine. Su questo sfondo si intrecciano le vicende di una moltitudine di personaggi disegnati con grande maestria, in un racconto di straordinaria vivacità narrativa in cui la Storia e l’esistenza dei singoli si affiancano, si incontrano, si scontrano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Rachel Kushner

L'amore non farà più male

L'amore non farà più male di

La Costa Concordia, riversa su un fianco, affonda inesorabilmente, portando con sé le vite di numerosi passeggeri, l’ecosistema di un intero litorale, i mezzi di sussistenza degli abitanti dell’isola del Giglio, mentre il suo abbronzato comandante osserva l’evento catastrofico a distanza di sicurezza, vistosamente all’asciutto e sulla terraferma. Considerazioni sparse su una vicenda emblematica...