Il vagabondo delle stelle

Compra su Amazon

Il vagabondo delle stelle
Autore
Jack London
Editore
Feltrinelli Editore
Pubblicazione
24 settembre 2015
Categorie
Edizione del centenario di un classico longseller di Jack London. Uscito nel 1915, un anno prima della sua scomparsa, l’ultimo romanzo del prolifico autore statunitense Il vagabondo delle stelle fu un “caso” per la scabrosa tematica della pena di morte e dei maltrattamenti “legalizzati” nelle carceri californiane e per la forte critica sociale che lo pone tra le opere assolute di London, e nel tempo è diventato uno dei romanzi preferiti dei suoi lettori. Per la prima volta la traduzione e la curatela partono da approfonditi studi accademici, dando un amalgama nuovo alla storia complessa e mozzafiato del condannato a morte Darrell Standing (il laico London disse che questo era il suo “romanzo di Gesù”) con Jake Oppenheimer e Ed Morrell, personaggi realmente esistiti. Il protagonista, in isolamento, riesce grazie alla autoipnosi a vivere esperienze extracorporee e a rivivere vicende storiche come il massacro di Mountain Meadows e l’uccisione di Gesù. In anticipo sui tempi, Il vagabondo delle stelle contribuì a cambiare le leggi carcerarie della California; mentre la sua sconcertante attualità fa ancora riflettere sui metodi della giustizia e della rieducazione sociale.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Jack London

La sfida e altre storie di boxe (eNewton Zeroquarantanove)

La sfida e altre storie di boxe (eNewton Zeroquarantanove) di

Edizioni integraliIntroduzione di Walter MauroTraduzioni di Paola Cabibbo e Flaminio Di BiagiI racconti proposti in questo volume contengono temi e motivi tipici di London, una curiosa combinazione di princìpi libertari e teorie darwiniane. Gli eroi sono tutti pugili, e allo stesso tempo apostoli sociali e primitiva espressione della legge della giungla, dove vince il più forte. London, come se...

Il popolo degli abissi (La biblioteca)

Il popolo degli abissi (La biblioteca) di

L’opera dimenticata del grande scrittore americano. Mentre altri autori suoi contemporanei si limitavano a cantare ciecamente le glorie dell’impero Britannico, allora giunto al suo massimo fulgore, London, travestitosi da marinaio, nel 1902 si addentrò nell’East End della capitale britannica e si calò completamente nella più disastrata delle realtà sociali: dormì nelle baracche, frequentò prost...

La crociera dello Snark

La crociera dello Snark di

La traversata del Pacifico a vela compiuta agli inizi del '900 da Jack London: un viaggio che il cantore della corsa all'oro visse come la scoperta di sé e dei propri limiti navigando tra terre e popolazioni pressoché ignote.

Zanna Bianca (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1694)

Zanna Bianca (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1694) di

Zanna Bianca è un incrocio tra un cane e un lupo. Quando nasce sa già che il mondo intorno a lui è duro e complicato, che dovrà uccidere per non essere ucciso. In terre desolate, tra foreste e montagne cariche di neve, addomestica la fame e la paura, imparando a non cedere di fronte alle trappole tese da quella natura di ghiaccio che odia ogni forma di esistenza e che trasforma la vita ...

Il lupo dei mari e Racconti della pattuglia guardiapesca (eNewton Classici)

Il lupo dei mari e Racconti della pattuglia guardiapesca (eNewton Classici) di

Introduzione di Mario PicchiTraduzione di Maria Eugenia MorinEdizioni integraliIl lupo dei mari (1904) è il quarto romanzo di London: ispirato, come tutte le sue opere, alla sua diretta esperienza, fu accolto dal pubblico con immediato entusiasmo. Il protagonista è il tipico personaggio londoniano, lettore di Darwin e Spencer, che si propone di «sopravvivere a qualsiasi prezzo alle imboscate de...

Il Tallone di ferro (eNewton Classici)

Il Tallone di ferro (eNewton Classici) di

Saggio introduttivo sull’autore di Mario PicchiIntroduzione all’opera di Walter MauroTraduzione di Daniela PaladiniEdizione integraleRacconta una leggenda politica e civile che Ernesto “Che” Guevara debba il suo nome di battesimo a Ernest Everhard, epico protagonista de Il Tallone di ferro. È un romanzo di fantapolitica: sette secoli dopo la sconfitta definitiva dell’opprimente sistema oligarch...