La Città azzurra

Un mondo futuribile, interamente globalizzato e gestito dai grandi organismi, dove l'uomo è un essere in via d'estinzione, l'ambiente sconvolto, e dove vige uno strano codice ludico-edonistico e utilitaristico. In questo quadro inquietante si succedono gli avvenimenti attorno al protagonista, il "regolatore ufficiale" Daemon, chiamato a Roma, città che si fa fatica a riconoscere, con il compito d'uccidere uno scienziato utopista che s'illude di salvare l'uomo. L'incontro con una ragazza straordinaria e ambigua cambierà i suoi disegni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Renato Lopresto

Io, Lilette e gli altri

Io, Lilette e gli altri di

Luca, il protagonista del romanzo, fa parte d'un gruppo di giovani che, con le rispettive capacità e speranze ma pure con la consapevolezza dell'inarrestabile scorrere del tempo e con le proprie frustrazioni, reagiscono alle difficoltà del mondo del lavoro. Non riesce però a vivere una relazione sana con una donna del nostro tempo emancipata e gelosa delle sue conquiste. Questa sua inettitudine...

La Nuova Età dell'oro

La Nuova Età dell'oro di

Durante il principato d'Augusto scoppiò uno scandalo a Palazzo, politico e familiare insieme, che coinvolse direttamente l'imperatore, sua figlia Giulia e personaggi della gioventù dorata: scandalo mai chiarito del tutto dagli storici. Nel romanzo, che tratteggia con cognizione scrupolosa la società e la complessità di un'epoca in genere ritenuta felice, attraverso le vicende dello "speculator"...