USCIRE DAL TUNNEL DELL'ISOLAMENTO: Un romanzo che è la metafora di un percorso per trovarsi e trovare gli altri

La storia avvincente di un barbone solo con i suoi ricordi.

Il silenzio e la solitudine intorno a lui ne agevolano l’introspezione.
La forza della sopravvivenza lo porta a cercare di uscire dall’angolo, entra allora in tutte le stanze della mente, fino a giungere nell’inconscio più profondo.
Lo fa nel modo in cui nessuno era riuscito a fare prima, cioè portandosi dietro la razionalità.
Questo gli permette di vedere e capire cosa succede. Ciò che trova è sconvolgente… lì, scopre, ci sono le risposte alle domande esistenziali che l’uomo da sempre si pone.
Un libro da leggere spegnendo tutti i sensi e lasciando accesa solo l’emotività.
NOTE BIOGRAFICHE
Sono Romeo Pinzani nato a Firenze nel 1964.
Una persona come tante, con un suo lavoro, una sua vita, ma con “l’hobby” di scrutare i comportamenti, le pieghe, i vizi della psiche umana. Si scoprono cose molto interessanti…
Ritengo di avere una particolare sensibilità per il sociale. Il mio motto è: migliorarsi, per migliorare un po’ il mondo si può, migliorarsi si deve.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo