Miele amaro: Storia di una donna perduta

La vicenda si svolge tra gli anni 1935-1960.E' tratta da una storia vera. Una ragazza viene violentata dal fratellastro e finisce nelle case di tolleranza prima di Milano e poi di Parigi. Il libro cura con particolare efficacia l'ambientazione: l'ultimo decennio del fascismo, le case di tolleranza com'erano, l'approccio quanto costavano ecc... Il successo editoriale ha assunto il tono dell'eccezionalità. La seconda parte del libro assume anche toni gialli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo