Frammenti della notte

Chi è Demetrio Rota? Un sonnambulo? Un poeta? Uno spostato? Sappiamo che per vivere fa il netturbino di notte, in una Buenos Aires onirica, avvolgente, quasi viva. Che ha una relazione illecita, furtiva e sensuale e senza futuro. E che di giorno, quando non lavora, compone puzzle –forse un tentativo di dare un senso a un travolgente amore di gioventù, soltanto sfiorato sotto i cieli di una Patagonia mitica e di una bellezza lancinante. Con un linguaggio lirico e allo stesso tempo concretissimo, la narrazione oscilla tra le promesse degli inizi e il disincanto del presente, tra l’idealizzazione della campagna e l’asfissia della città, tra le origini e lo sradicamento, dandoci un’immagine unica della vita, di quello che è di quello che potrebbe essere.
Con questa nuova edizione di Frammenti della notte, in gran parte riscritta a distanza di quindici anni, presentiamo al lettore italiano il primo romanzo di Andrés Neuman che, dopo aver ottenuto l’unanime consenso della critica, è diventato un libro di culto e ha fatto annoverare il suo autore tra i più importanti scrittori in lingua spagnola. Come ha scritto Roberto Bolaño: «Nessun buon lettore mancherà di avvertire nelle sue pagine qualcosa che è possibile trovare solo nell’alta letteratura, quella che scrivono i veri poeti, quella che osa affrontare il buio a occhi aperti»

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Andrés Neuman

Una volta l'Argentina (Ponte alle Grazie Romanzi)

Una volta l'Argentina (Ponte alle Grazie Romanzi) di

Se in ogni vita si celano molti romanzi, quante vite si nascondono in questo! Una volta l'Argentina racconta la storia della famiglia di Andrés Neuman, una stirpe incantevole e variopinta, arrivata da ogni parte del mondo in un Paese letteralmente costruito dai milioni di immigrati. Capostipiti, il russo Jacobo, nato sotto gli zar, e René, scultore eretico che lasciò la Francia con la moglie Lo...