Rosso bastardo

“Milano non dorme. Nemmeno quando le luci si spengono dietro le tende alle finestre. Magari chiude un occhio, uno solo, ma l’altro rimane sempre aperto. Un po’ come gli uccelli migratori che, durante le loro lunghe trasvolate, disattivano solamente uno dei due emisferi celebrali. Il confine che separa la veglia dal sonno, d’altronde, è labile. Sottile come il perizoma infilato fra le chiappe di una brasiliana. Lo sai bene tu che, al contrario della città che non dorme mai, rischi sempre di spegnerti da un momento all’altro. Di finire col il culo per terra, accartocciato su te stesso come una carta di caramella. Funziona così la narcolessia”.



Dopo il successo di Nero imperfetto, Ferdinando Pastori ci propone un nuovo, inquietante noir, in cui Fabio Paleari torna a rivestire i panni di un investigatore privato senza licenza. La narcolessia seguita a complicare la sua già difficile esistenza, pervasa da demoni che imperversano impietosi nella sua mente



Un mondo di personaggi alienati, di cui l’autore ci dona un’analisi profonda, cinica e incredibilmente realistica, tratteggiando uno spaccato della società attuale e del malessere di coloro che sopravvivono ai suoi margini.



Un noir amaro e sorprendente che tiene con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.



Ferdinando Pastori è nato a Galliate (No) nel 1968.

Vive e lavora a Milano. Scrive articoli e recensioni per MilanoNera, ha collaborato con Speaker's Corner, con la rivista Historica ed è membro del Network d’arte Karpòs.

Ha pubblicato: Piccole Storie di nessuno (2003); No way out (2004); Vanishing Point (2005); Euthanasia (2006); Nero imperfetto (2011); Del Vizio, La Bellezza (2012); Nella tana del Bianconiglio (2012); Boeing 777- Cronaca di una strage (2014); Il Vizio di Caino (2014).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Ferdinando Pastori

Nella tana del bianconiglio (Delos Crime)

Nella tana del bianconiglio (Delos Crime) di

RACCONTO LUNGO (40 pagine) - THRILLER - Le storie iniziano e finiscono. In mezzo... succede qualcosa. A volte. Capita anche di vivere. Se tua moglie è morta, se soffri sempre di narcolessia, se hai ricominciato a fumare e se un tempo eri un poliziotto, non è strano che adesso lavori proprio per quelli a cui prima davi la caccia. Ferdinando Pastori è nato a Galliate (NO) nel 1968. Vive e...

Il vizio di Caino (Calibro 9)

Il vizio di Caino (Calibro 9) di

Flavio, dopo un mese in giro per l’Europa, è arrivato a Parigi. Non sta fuggendo da nessuno, ma non ha mai smesso di provare a levarsi di dosso il peso di una famiglia ingombrante. Il padre è un avvocato di fama, suo fratello Filiberto ne segue le orme. Lui invece vuole fare il fotografo. E potrebbe aspirare a essere felice, se non venisse richiamato all’improvviso a Milano. Filiberto è...

No way out

No way out di

Sospeso tra Barcellona e Milano, un giovane pittore cerca una via d’uscita che lo conduca lontano dalle sue paure. La sua arte, prima passione e poi ossessione, non è più sufficiente a colmare un vuoto fatto di feste, locali alla moda e cocaina. Sarà l’incontro con una ragazza misteriosa, femme fatale che sembra uscita da un noir di Altman, a rappresentare l’occasione buona per rimettersi in...

Nero imperfetto

Nero imperfetto di

Nero imperfetto - Ferdinando Pastori Nero come noir ma imperfetto. Perché le apparenze ingannano e le certezze sono destinate, pagina dopo pagina, a crollare come castelli di sabbia. Così com'è precipitato il mondo di Fabio, ex poliziotto, dopo il suicidio della moglie. Affetto da narcolessia, solitario e nichilista, consuma le sue giornate muovendosi come un fantasma all'interno di una sua...