Cronache di redazione

Ernesto Farro è un cronista, che muove i suoi primi passi in un piccolo giornale di provincia per approdare in breve tempo nel più importante quotidiano d’Italia.
Ha l’anima del reporter, non gli manca il coraggio e all’occorrenza sa fare appello a uno stile tutto suo di diplomazia, qualità che lo portano ben presto a ricoprire l’incarico di vicedirettore. Ma nulla può imprigionare il suo spirito indomabile e, appena fuori della redazione, torna a essere il verace giornalista a caccia di notizie.
Seguendo Farro scopriamo il suo incredibile esordio alla Gazzetta di Cicoria, seguiamo le tracce di un lupo assassino in una vicenda che sconfina nella favola, arriviamo sulla scena del crimine in una comune di spiritualisti, finiamo tra le spire di un ambiguo strizzacervelli per dimostrare l’innocenza di un ragazzo schivo e riservato.
In Cronache di redazione le storie sono impregnate di realtà, ma appaiono al limite del fantastico, grazie all’arte narrativa dell’autore, che sa cogliere le sfumature grottesche e divertenti nei frammenti di vita e riesce a trasferirle sulla pagina per regalarle al lettore, donandogli così un po’ del suo candore e invitandolo a non prendersi troppo sul serio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli