Il Risveglio

A volte non ci accorgiamo di come viviamo. A volte siamo zombi che camminano. Questo succede perché i nostri sensi sono turbati, pervertiti; mentre l'anima è come presa da un "incanto" mortifero, da un "morbo asiatico" della coscienza che ne ottunde le facoltà. Poi il "risveglio",che fa scattare in noi la voglia di esserci, la voglia cioè di essere noi i protagonisti del nostro destino. Questo romanzo ne segue le tracce e ne scrive la storia. Nella quale le donne - non più sottomesse - figurano in primo piano. Storia dell'Ottocento, ma non solo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gian Primo Brugnoli

IL BOSCO DELL'ANIMA

IL BOSCO DELL'ANIMA di

IL BOSCO DELL'ANIMA (Il Libro Segreto degli Gnomi)è una fiaba dedicata ai bambini,ma è destinata a tutti, grandi e piccoli. Realtà e fantasia si fondono in questo scritto per ricreare un mondo più vivibile o forse l'unico possibile, sempre che il genere umano non voglia davvero scomparire dalla faccia della Terra. E' una fiaba nata dalla richiesta di una bambina. Lei però la chiamava "Storia".

Apocalisse

Apocalisse di

Il mondo nei suoi colori, nelle sue luci e nelle sue ombre. Questi racconti incontrano i fatti, reali o meno, e li traducono in elementi di sogno o di riflessione. Niente viene tralasciato, dimenticato o rifiutato. L'uomo cade nella polvere, ma da questa rinasce quando trova una ragione, magari solo una, per vivere ed anche per morire.

La notte racconta

La notte racconta di

Ciò che ci circonda è fantastico ma anche reale. O viceversa. Tutto dipende dal punto di vista di colui che guarda, il quale sceglie la modalità più adatta per affrontare il mondo così come gli si presenta. Anche negli accadimenti più drammatici esiste una luce. Questi racconti ne vanno alla ricerca per suggerire, se possibile, una qualche via di salvezza.