Aquarium (Omero)

La foto di due bambini tra le mani. Ulises è in aereo e sta attraversando il mondo per ritrovarli. Sono Tadeo e Alicia, i suoi figli portati via dalla moglie. In Israele, un paese devastato dalla violenza, in cui Ulises, straniero, deve lottare per farsi comprendere. L’incontro con Irit, un’artista, cambia tutto. Il limite linguistico che li divide è solo apparente: i due sapranno creare un linguaggio tutto loro, fatto di sguardi, di corpo, di sensazioni. Intanto, sempre a Tel Aviv, si dipana il filo della storia di David e Miriam...
Dopo il successo unanime di critica e pubblico di Kamchatka, Marcelo Figueras, vincitore del Premio Scanno 2014, torna in libreria con una storia che nasce dalla sua esperienza maturata come inviato di guerra durante la seconda Intifada. E ancora una volta ci trascina e ci coinvolge con la sua straordinaria capacità narrativa.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli