Space Invaders

Chi è la nuova alunna che siede silenziosa nell'ultima fila di banchi? Chi è la ragazzina che scrive lettere e che improvvisamente deve essere accompagnata dal “nuovo” zio Claudio, a bordo di una enorme Chevrolet rossa? Chi è realmente Estrella González?

Saranno i personaggi di “Space Invaders” – i compagni di classe di Estrella - a rivelarci pagina dopo pagina la sua identità e la sua storia, in una sequenza di brevi e folgoranti scene, il cui montaggio scrupoloso sviluppa l'intero racconto.

Non sappiamo se si tratta di sogni e ricordi e sinceramente poco importa. La memoria è arbitraria e nessuno ha intenzione di diventare la voce ufficiale del passato, ma anche a distanza di anni i ragazzini del quartiere Avenida Matta di Santiago continuano a essere legati dalla stessa figura enigmatica di Estrella González e dai brutali eventi che hanno sconvolto la loro vita e il Cile negli anni di Pinochet.

Nel toccante romanzo di Nona Fernández sono le voci di questi ragazzini a rendere ancora più straziante, talvolta surreale, il racconto di come la dittatura abbia travolto il popolo cileno a partire da “l’altro 11 settembre”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo