W l'estate!: quattro racconti d'amore sotto l'ombrellone

Compra su Amazon

W l'estate!: quattro racconti d'amore sotto l'ombrellone
Autore
Francesca Baldacci
Pubblicazione
19 agosto 2015
Categorie
Sandro va al mare da solo nell’attesa che la sua compagna, Letizia, lo raggiungerlo. E invece… conosce Stefania, una ragazza “svaporata” coi ricci, appena lasciata dal suo fidanzato con un sms, che piange sempre. Sandro non la sopporta proprio. Finché…

Susy ha deciso di invitare nella sua casa del mare i suoi vecchi amici delle vacanze. Dopo ventidue anni desidera dimostrare loro di essere ancora la “numero uno”: del resto è più in forma che mai! Ma non tutto va come lei desidera…

Cinzia sogna che il suo amore, Filippo, tormentato e infedele, la raggiunga al mare, e invece lui desidera solo lasciarla. A Cinzia sembra di morire, ma… l’estate può regalarle il modo migliore per guarire dal suo dispiacere. Quando incontra Simone, per esempio…

Annalisa, bella, elegante, segue gli amici in vacanza, spera di conquistare Mauro, l’uomo del quale è innamorata. Non si aspetta che al suo fianco ci sia, ora, Lorena. Ma in guerra e in amore ogni mezzo è lecito: come rimediare? Con l’arma della gelosia, visto che il bel Paolo le sta sempre alle costole? Le sorprese sono dietro l’angolo…

“Una svaporata sulla spiaggia”, “Quattro in riva al mare”, “Castelli di sabbia”, “Tacchi sole e fantasia”, sono i quattro racconti “sotto l’ombrellone” di “W l’estate”, irrinunciabile lettura per le vacanze e non solo, un po’ frizzante, un po’ no…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Francesca Baldacci

Vacanze da Tiffany

Vacanze da Tiffany di

Ci sono svariati modi di reagire a un fidanzato che ti lascia. Per Angy, che ha un caratterino pepato, quello migliore è mettere in atto una degna vendetta, tanto per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Una volta tamponato l'orgoglio ferito, può pensare davvero di voltare pagina. E quale modo migliore di farlo se non con una vacanza? Ma non una qualsiasi, perché serve qualcosa che tenga...