Monti di Mola: Le cronache di Porto Cervo

Romanzo ispirato a fatti realmente accaduti.



Monti di Mola, ambientato in Sardegna, racconta la storia dell’amore platonico che nasce tra un pittore e la sua giovane allieva. L’opera prende spunto dal classico genere del romanzo di formazione, ma uno dei temi forti che vuole affrontare è la “vera storia” della Costa Smeralda, contrapposta alla sua attuale condizione di degrado architettonico (e morale), ricostruita facendo riferimento a testimonianze reali.



Sinossi:

Bianca, figlia di genitori divorziati, parte per una vacanza estiva con il padre. Entrambi tornano nei luoghi del loro passato, dove il tempo ha guastato i loro rapporti. Insieme ad altre persone la ragazza cercherà di ricostruire la vera storia di quel luogo – Monti di Mola – e della sua trasformazione in Costa Smeralda, ispirata a scopi ben diversi da quelli che prevalgono ai nostri giorni. Molti ignorano la vera storia della scoperta di Porto Cervo e la giudicano attraverso i discutibili personaggi che vi hanno lasciato il proprio segno negli ultimi anni.



Ma quale storia? C’è stato un tempo in cui la Gallura era una delle zone più povere della Sardegna, nella quale non c’erano né strade né energia elettrica.

Negli anni Sessanta, tramite l’idea di un principe visionario, furono chiamati con entusiasmo i più grandi architetti internazionali per creare un luogo ideale, fuori dal tempo. Ma appena toccò l’apice, fu saccheggiato e contaminato da nuovi interessi e da nuovi sciacalli di passaggio.



I suoi diciassette anni permettono a Bianca di avvicinarsi al mondo degli adulti e osservarne e studiarne placida ogni movimento. La sua passione per il disegno sarà l’occasione per conoscere un pittore, che vive anche lui in quel villaggio irreale. Persona sola – proprio come lo è lei – le insegnerà cosa significhi vedere il mondo sensibile attraverso i colori. Diventerà per lei un punto di riferimento e un rifugio al quale tornare ogni volta, dopo aver interagito con le persone che adesso soggiornano lì e che vivono secondo i compromessi del lusso e dell’eccesso...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli