Sanuma: Fiore Di Sogno

Nonostante il suo fascino, Sanumá non aveva mai incontrato un uomo che la interessasse, poiché erano tutti sgraziati, futili e vanitosi, pieni di orgoglio e rigidi nella loro vuota presunzione. Un giorno, stanca della sua solitudine, Sanumá disse a suo padre:

- Grande Maestro e Padre Ianoama, capo dell’immensa nazione Ianomami, so che ti devo obbedienza, ma desidero andare incontro al mio destino. Partiró e non ritorneró prima di aver incontrato il mio compagno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo