L'impossibile perdono: Storia di Ann figlia delle Pleiadi

L’impossibile perdono è la storia di Ann, una ragazza cresciuta soprattutto nell’ambito di una relazione forte con i tre fratelli, il nonno e Giovanni. Ann si è sempre rapportata al mondo di Madre Natura con cui ha sviluppato un sano senso di “fusionalità”. Forte e coraggiosa supera sempre le difficoltà imposte dalla vita che, nella sequenza drammatica di episodi sgradevoli e talvolta molto duri, la pone di fronte ad un’esperienza particolarmente tragica. Ne rimane completamente abbattuta, con la difficoltà di “risorgere”, priva di energie e di immagini rivitalizzanti. In lei si attiva, dal profondo inconscio, la visione delle Pleiadi, le stelle che nella tradizione indù sono madri di guerrieri. Recupera il rapporto col mondo ed elabora il grande dramma vissuto, tornando ad una concretezza che restituisce un senso alla sua vita. La storia è raccontata dall’Io di Ann, quella dimensione psichica capace di stare sia nella coscienza che nell’inconscio, sapendo rivedere ed entrare in contatto con le immagini dimenticate, rimosse, per mettere in atto meccanismi che liberano le energie rigenerative bloccate nel male e dal male.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo