Alessandro Magno: Eroe arabo nel Medioevo

Il personaggio di Alessandro Magno è una delle grandi figure storiche che abbandonano presto il palcoscenico della storia per raggiungere la sfera del mito. E tuttavia, questa mitizzazione del conquistatore macedone sembra essere un elemento non esclusivo dell’Ellenismo, che pure individua in lui il proprio ineguagliabile campione: dall’Egitto all’Himalaya, dalla Britannia all’Uzbekistan, la leggenda di Alessandro si è in realtà propagata in tutto il mondo, trasformando il personaggio storico nell’ultimo degli eroi greci, una delle piú sfavillanti icone mitiche elaborate dal pensiero umano. Alla creazione di tale mito ha certamente contribuito il Romanzo di Alessandro, che trasfigura in epiche imprese anche quelle che il suo protagonista aveva forse solo sognato di compiere. Questo eccezionale bestseller dell’Antichità, composto originariamente in greco, fu letto, copiato, rielaborato e tradotto senza soluzione di continuità, dall’età ellenistica fino alle soglie dell’età contemporanea. E fu proprio per suo tramite che la leggenda di Alessandro raggiunse l’Oriente: del Romanzo, infatti, vennero prodotte versioni in mediopersiano, siriaco, armeno, etiopico, copto, arabo, ebraico. Ma la fortuna della figura di Alessandro nel mondo orientale è soprattutto legata alla cultura musulmana, fortemente attratta dal grande conquistatore greco. Ciò che si propone in queste pagine è un viaggio nella tradizione araba medievale alla ricerca dell’immagine islamica di Alessandro: un’immagine di enorme suggestione che illumina di luce nuova e affascinante un protagonista eccezionale nella millenaria vicenda dello scontro – e dell’incontro – fra Oriente e Occidente.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Marco Di Branco

L'elogio della sconfitta: Un trattato inedito di Teodoro Paleologo marchese di Monferrato

L'elogio della sconfitta: Un trattato inedito di Teodoro Paleologo marchese di Monferrato di

Il manoscritto 11042 della Bibliothèque Royale di Bruxelles contiene due trattati del marchese di Monferrato Teodoro Paleologo (1291 ca.-1338), conservatici solo nella versione francese del traduttore normanno Jehan de Vignay. Il primo è un famoso scritto sull’arte militare e di governo, mentre il secondo, di cui qui si presenta l’editio princeps e una traduzione italiana, è un breve testo...

Il califfo di Dio: Storia del califfato dalle origini all’ISIS

Il califfo di Dio: Storia del califfato dalle origini all’ISIS di

Il 5 luglio 2014 tutto il mondo ha potuto assistere all’apparizione in video del califfo dello “Stato islamico tra Iraq e Siria” (ISIS), Abū Bakr al-Baġdādī, l’astro nascente del ǧihād globale, il nuovo leader dei combattenti sunniti radicali. Nel video, al-Baġdādī incita i fedeli di tutto il mondo islamico a dichiarare il ǧihād sulla via di Dio, al fine di restituire dignità, diritti e...