Stanze dei fiori infranti

‘‘Ti invito ad entrare nelle mie stanze ormai piene di passato e sfiorare petali di fiori appassiti da tempo infranti. Vedrai le mie ombre ed i miei fantasmi, ascolterai voci e sussurri come eco lontana. Li avrai vicino, spiriti sfumati e desiderosi di vita, ti abbracceranno ma senza mai toccarti.’’

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo