L'infermiera inglese

Il brio e la cultura di Masolino d’Amico si soffermano questa volta su Florence Nightingale (1820-1910), considerata fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna e dell’organizzazione degli ospedali da campo.

Di origini aristocratiche, già da giovanissima Florence mostra uno spiccato interesse per il miglioramento del sistema sanitario inglese. Durante la guerra di Crimea è nominata sovrintendente negli ospedali inglesi in Turchia; al rientro in patria apre numerose scuole per infermiere, ricevendo richieste per organizzarne in tutto il mondo.
DeWitt Henry III, lo studente simpatico e un po’ goffo già protagonista dei due precedenti romanzi dell’autore, torna con la fidanzata Saffron in questo nuovo e brillante racconto.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Masolino D'Amico

Persone speciali (La nuova diagonale)

Persone speciali (La nuova diagonale) di

I grandi protagonisti della società dello spettacolo italiano nel dopoguerra visti da vicino, nelle loro umanità e debolezze, lontano da ogni posa e artificio dettato dalla celebrità: Anna Magnani e le sue «lune»; il carisma di Visconti perfino nel potare le aiuole; lo stile davvero principesco di Burt Lancaster; l’identità tra Sordi e il suo personaggio dello schermo; l’angelica astrazione di...

Il viaggiatore inglese (Art stories)

Il viaggiatore inglese (Art stories) di

Masolino d’Amico torna a parlare di cultura anglosassone soffermandosi questa volta su un altro grande personaggio: Thomas Cook (1808-1892), fondatore della prima agenzia di viaggi, considerato l’inventore del turismo moderno. Ai suoi albori, il giovane Cook era un fervido battista, fanatico sostenitore della Lega della Temperanza, un’associazione filantropica che combatteva l’alcolismo e il...