Misplacement (Umanalisse Vol. 3)

Il corpo di Zac e’ ancorato al presente, a una sedia. La sua mente, invece, non ha limiti di spazio e di tempo. La madre di Zac si deve prendere cura del corpo, mentre il mondo vede in questo ragazzo solo un veggente, forse la chiave di volta necessaria a capire il futuro dopo Umanalisse.

Il dovere e amore di una madre contro il governo, i curiosi, il destino. Una lotta impari. Ma la forza di lei trova appoggi preziosi, aiuti insperati.

Romanzo coraggioso, narrato in modo unico: un lungo dialogo tra tre uomini, in una calda giornata trascorsa in un locale di Baltimora. Il loro racconto ci fa percorrere secoli di storia, passata e futura, ma al cui centro esiste solo l’amore, e ogni cosa pare fuori posto.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo