La vita coniugale

Jacqueline e Nicolás, una coppia di sposi che si odia di vero amore, escogitano un modo sicuro per non separarsi mai: mentre lui si contenta di tradirla periodicamente, lei periodicamente tenta di ucciderlo e ogni volta, nel corso dei trent’anni della loro unione, è il caso a sventare i suoi piani e a lasciarla un po’ piú provata e malridotta. Questo romanzo di umorismo nero è anche una parodia: una naturalistica fisiologia del matrimonio che è il resoconto di una spietata ascesa sociale borghese.In chiusura del libro, la postafaione di Antonio Tabucchi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Sergio Pitol

La divina

La divina di

Questo esilarante romanzo, pubblicato per la prima volta in Messico nel 1988 e finalmente tradotto in italiano dalle edizioni SUR, ci permette di fare la conoscenza con uno dei più immaginifici, indimenticabili personaggi della storia letteraria recente: la divina Marietta Karapetiz. Nel raccontare di un disastroso viaggio a Istanbul fatto ormai parecchi decenni addietro in compagnia di un amic...