Quaderni di Serafino Gubbio operatore (con Annotazioni): Con una nota di Antonio Gramsci (p-mondi. Luigi Pirandello Vol. 4)

Compra su Amazon

Quaderni di Serafino Gubbio operatore (con Annotazioni): Con una nota di Antonio Gramsci (p-mondi. Luigi Pirandello Vol. 4)
Autore
Luigi Pirandello
Pubblicazione
23 luglio 2015
Categorie
"A dir vero, la qualità precipua che si richiede in uno che faccia la mia professione è l’impassibilità di fronte all’azione che si svolge davanti alla macchina. Ma che cosa poi farà l’uomo quando tutte le macchinette gireranno da sé, questo, caro signore, resta ancora da vedere".


Luigi Pirandello (1867–1936) pubblicò il romanzo Quaderni di Serafino Gubbio operatore nell’anno 1916 con un titolo differente: Si gira… Tuttavia dopo la Guerra, nel 1925, decise di redigere una seconda edizione, con il titolo attuale.

Il genio dell’Autore già prefigurava il dibattito che avrebbe conquistato la seconda metà del Novecento sino ai giorni nostri: il rapporto uomo/macchina, qui rappresentato dalla relazione fra il cineoperatore e la sua cinepresa.

In appendice a questa edizione è proposta una nota di Antonio Gramsci, critico teatrale d’eccezione per la redazione torinese del giornale «Avanti!», dal titolo Il teatro di Pirandello, pubblicata postuma da Einaudi nel 1950 nella raccolta Quaderni del carcere, nel volume Letteratura e vita nazionale.

Questa edizione digitale inoltre include Note e Capitoli interattivi, Notizie recenti sull'autore e sul libro e un link per connettersi alla comunità di Goodreads e condividere domande e opinioni.

Capitoli:
Nota alla presente edizione
Quaderni di Serafino Gubbio operatore
Quaderno primo
I.
II.
III.
IV.
V.
VI.
Quaderno secondo
I.
II.
III.
IV.
V.
Quaderno terzo
I.
II.
III.
IV.
V.
VI.
Quaderno quarto
I.
II.
III.
IV.
V.
Quaderno quinto
I.
II.
III.
IV.
V.
Quaderno sesto
I.
II.
III.
IV.
Quaderno settimo
I.
II.
III.
IV.
Il teatro di Pirandello

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Uno nessuno e centomila

Uno nessuno e centomila di

Uno dei più grandi classici della letteratura italiana: "Uno, nessuno e centomila" è il romanzo più famoso di Pirandello. Il protagonista di questa vicenda, Vitangelo Moscarda, è una persona ordinaria, che ha ereditato da giovane la banca del padre e vive di rendita. Un giorno, tuttavia, in seguito all'osservazione da parte della moglie che il suo naso è leggermente storto, inizia ad avere una ...

Novelle per un anno

Novelle per un anno di

Le "Novelle per un anno" rappresentano il tentativo - intrapreso da Pirandello dal 1922 - di dare una sistemazione definitiva al proprio vasto patrimonio di racconti: "Una novella al giorno, per tutt'un anno, senza che dai giorni, dai mesi o dalle stagioni nessuna abbia tratto la sua qualità" dando voce a tematiche che permeano l'intera sua opera: l'esistenza come trappola da cui i personaggi t...

Così è (se vi pare)

Così è (se vi pare) di

La vita di una tranquilla cittadina di provincia viene scossa dall'arrivo di un nuovo impiegato,il Signor Ponza, e della suocera, la Signora Frola, scampati ad un terribile terremoto nella Marsica. Si mormora, tuttavia, che assieme ai due sia giunta in città anche la moglie del nuovo arrivato, anche se nessuno l'ha mai vista. Il signor Ponza vive con la moglie all'ultimo piano di un caseggiato ...

Sei personaggi in cerca d'autore (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Sei personaggi in cerca d'autore (Biblioteca Italiana Zanichelli) di

Dramma in tre atti messo in scena per la prima volta nel 1921, definito dall'autore «commedia da fare»; rielabora spunti presenti in alcune novelle, in particolare in La tragedia d'un personaggio (1911, poi inclusa nella raccolta L'uomo solo), e in Colloquii coi personaggi (1915, poi inclusa nell'Appendice alle novelle). Durante le prove in teatro per la rappresentazione di un dramma, si presen...

La Giara

La Giara di

La Giara di Luigi Pirandello

Il fu Mattia Pascal

Il fu Mattia Pascal di

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello