Una tromba nello uadi

Haifa, 1982. Sul tetto Alex suona la tromba e affida al mare la sua nostalgia. Sotto, Huda ascolta quella melodia straniera e abbandona alla musica il suo corpo dolente. Mary, la sorella bella e trasgressiva, nasconde un segreto scandaloso per la gente del quartiere arabo. Nonno Elias sorride con i suoi occhi verdi mentre fuma il narghilè sull’ottomana. La mamma siede in cucina con Jamilla, la vecchia vicina golosa di caffè, nei cui occhi è riflessa la storia del suo popolo.In un paese minato dalle divisioni e dalla guerra, si fa strada una storia d’amore toccante e poetica tra una giovane donna araba e un ebreo immigrato dalla Russia. Una tromba nello uadi è un richiamo alla convivenza e un grido di pace, oltre che un delicato, ironico e appassionante romanzo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo