Un taglio radicale

C’è aria tesa ai vertici di polizia dell’innominata città in cui Bill James ambienta i suoi polizieschi sociologici. Si discute se e come infiltrare nelle cosche della droga una giovane agente. Lo scontro è tra due politiche opposte: il Capo, l’insicuro e paranoico Lane, vorrebbe passare all’attacco, mentre il cinico e ambizioso Assistente Capo Iles, è per il compromesso che ha garantito la pace nelle strade.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Bill James

Tip Top (La memoria)

Tip Top (La memoria) di

Con 'Tip Top' Bill James, maestro della «zona grigia» tra legge e crimine, crea una nuova coppia di detective, l’esperta Esther Davidson e la più giovane Sally Bithron, gallesi, entrambe con problemi di coppia alle spalle. Si trovano alle prese con un brutto imbroglio. Justin Tully, il più prezioso dei confidenti locali, è stato trovato accoltellato in cima a una discarica. Per il simbolismo de...

Il mattatore (La memoria)

Il mattatore (La memoria) di

Un quartiere di edilizia popolare, un corriere della droga di 13 anni, una consegna da effettuare, un improvviso conflitto a fuoco tra bande rivali. Due soli testimoni disposti a parlare ma che non sono del quartiere. Frequentatore per eccellenza della Zona Grigia tra la legge e il delitto, Bill James giunge inevitabilmente, in questo romanzo del 1996, al tema della trattativa tra Stato e poter...

Uccidimi (Le indagini di Harpur e Iles)

Uccidimi (Le indagini di Harpur e Iles) di

Un sanguinoso conflitto a fuoco scoppia a turbare la pace criminale che regna nell’immaginaria città inglese in cui Bill James ambienta i suoi schemi polizieschi, ramificati come giochi di strategia o mosse di una partita a scacchi tra l’ordine e il delitto. All’Eton, un elegante locale che la mala usa come piazza di spaccio per gente bene, dei sicari freddano a pistolettate due clienti. Uno st...