Gardesana

"Il titolo dell'opera, Gardesana, implica un viatico romantico, simbolico ed evocativo: il nome di un vento che trasporti questi componimenti in fuga, verso altri territori, altre culture, lettori, autori. All'interno di Gardesana (è un vento periodico dela Lago di Garda che per la sua particopare conformazione dà vita a numerosi altri venti, alcuni anche giornalieri) si susseguono, in ordine alfabetico: Davide Chinello con L'essenza della poesia; Giovanni Giuseppe Iannello con Momenti; Andrea Messieri con L'Alfa e L'Omega; Letterio Sciarrone con Il senso di esistere; Nicoletta Toniaccini con Ricordi; YZU con Il cielo è azzurro sotto" (tratto dalla prefazione di Giuseppe Aletti).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo