Tra terra e cielo

Mattia: Ma cosa fa quel giocatore con il pallone? Lo calcia in quelle strane porte, ma lo butta in aria, non fa goal? Nonno: Tesoro, quelle non sono semplici porte, vedi i pali come vanno alti in cielo? Quello è il simbolo che contraddistingue tutti i giocatori di rugby, l’acca è il legame tra terra e cielo, il contatto che dal fango, dalla fatica, dal sudore va direttamente lassù, con chi è testimone e giudice dei tuoi comportamenti, del tuo orgoglio, del tuo coraggio, ma anche del rispetto che nutri per i tuoi compagni, per l'avversario e per l'arbitro, della tua correttezza e della tua lealtà. Per questo, con il simbolo dell'acca nel cuore confidiamo che tanti piccoli rugbysti diventino un giorno uomini migliori, più consapevoli delle proprie responsabilità, e portino questi principi anche nella vita di tutti i giorni, per un mondo migliore. Quello eseguito da quel giocatore non è un semplice banale calcio, ma una preghiera lanciata in cielo per ingraziarsi e ringraziare chi da lassù giudica i tuoi comportamenti ed è compiaciuto per la bella meta segnata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo