Dell'invenzione (annotato): edizione integrale arricchita da una biografia dettagliata e dal saggio "Dell'equivalenza manzoniana"

Compra su Amazon

Dell'invenzione (annotato): edizione integrale arricchita da una biografia dettagliata e dal saggio "Dell'equivalenza manzoniana"
Autore
Alessandro Manzoni
Pubblicazione
11/07/2015
Categorie
Edizione integrale arricchita da:



- biografia dettagliata

- saggio “Dell'equivalenza manzoniana”















SINOSSI



Alessandro Manzoni, celebrato autore de “I promessi sposi”, in età avanzata scrisse anche alcuni saggi sulla lingua e sulla letteratura.

Nel 1841 pubblicò “Dell’invenzione”, dialogo tra due persone (Alessandro Manzoni stesso e il filosofo Rosmini) dove si discute la teoria rosminiana delle idee innate. Secondo l'Autore lo scrittore non deve creare o inventare nulla (anche perché non può), deve semplicemente rappresentare in modo veritiero la realtà creata da Dio, che è l'unica cosa che esiste.

La versione integrale qui presentata è arricchita dalla biografia dell’autore e dal saggio “Dell’equivalenza manzoniana”.









L’AUTORE



Alessandro Manzoni, inarrivabile autore de “I promessi sposi”, nacque a Milano nel 1785 da Don Pietro Manzoni e Giulia Beccaria, figlia di quel Cesare autore de “Dei delitti e delle pene”, sebbene si dicesse che in realtà fosse il frutto di una relazione adulterina della madre con Giovanni Verri, fratello cadetto di Alessandro e Pietro, noti esponenti dell'Illuminismo.

Dopo avere trascorso la sua gioventù presso alcuni collegi gestiti da religiosi nel milanese e in Svizzera, a trenta anni si riunì A Parigi con la madre appena rimasta sola a causa della morte del compagno Carlo Imbonati. Ivi conobbe e sposò con rito calvinista la prima moglie Enrichetta Blondel, figlia di un banchiere, da cui ebbe dieci figli. All’età di trentacinque anni si convertì al cattolicesimo di stampo giansenista. Da quel momento la sua vita e la sua produzione artistica mutarono radicalmente.

Dopo la morte di del padre Don Pietro Manzoni, si trasferì definitivamente a Milano con tutta la famiglia.

La sua vita fu ricca di gioie e affetti, ma anche di molti dolori (le due mogli e ben otto dei suoi figli gli premorirono).

Studioso e letterato, dedicò tutta la sua vita alla poesia, di cui di lascia opere immortali quali “Marzo 1821” e “Cinque maggio”, e alla stesura de “I promessi sposi”, il romanzo romantico e risorgimentale per antonomasia, capolavoro assoluto dell’Ottocento, a cui lavorò indefessamente per quasi trenta anni. “I promessi sposi”, opera rivoluzionaria che ebbe un successo di pubblico e di vendite senza pari che si protrae sino ai giorni nostri, procurò ad Alessandro Manzoni fama internazionale, ma nessun ritorno di natura economica.

Morì ottuagenario nel 1873, acclamato come patriota e padre della lingua italiana moderna.

In suo onore Giuseppe Verdi compose ed eseguì una “Messa da requiem”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Alessandro Manzoni

I promessi sposi (illustrato)

I promessi sposi (illustrato) di Alessandro Manzoni Biblioteca Digitale

I promessi sposi è un celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, ritenuto il più famoso e il più letto tra quelli scritti in lingua italiana. Il libro narra della travagliata storia d'amore tra Renzo e Lucia ed è ambientato tra il 1628 e il 1630 in Lombardia durante il dominio spagnolo. Viene considerato non solo una pietra miliare della letteratura italiana, ma anche un passaggio ...

I promessi sposi

I promessi sposi di Alessandro Manzoni D'Anza Editore

Ogni cosa è pronta per il matrimonio di Renzo e Lucia quando un signorotto avido e meschino del luogo, don Rodrigo, scommette con il cugino Attilio che sarebbe riuscito a conquistare Lucia. Perciò il curato del paese, don Abbondio, incaricato di celebrare il matrimonio, viene minacciato durante la sua solita passeggiata serale da due scagnozzi di don Rodrigo, affinché non unisca in matrimonio i...

I promessi sposi (Passepartout - Demetra)

I promessi sposi (Passepartout - Demetra) di Alessandro Manzoni Demetra

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico. ...

Storia della colonna infame. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici Multimediali Vol. 18)

Storia della colonna infame. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici Multimediali Vol. 18) di Alessandro Manzoni Edimedia

L’edizione si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da tutta una serie di link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che aspira a fornire un’esperienza di fruizione, e una lettura interpretativa, realmente nuova e originale, grazie a tutta ...

I Promessi sposi : illustrata

I Promessi sposi : illustrata di Alessandro Manzoni

"I promessi sposi" è un romanzo storico di Alessandro Manzoni che mescola realtà e finzione. Assieme alle "Confessioni di un italiano" di Ippolito Nievo è considerato il più importante romanzo della letteratura italiana prima dell'unità nazionale. Preceduto dal Fermo e Lucia, spesso considerato romanzo a sé, fu edito in una ...

I promessi sposi (1827)

I promessi sposi (1827) di Alessandro Manzoni

I promessi sposi è un romanzo storico di Alessandro Manzoni. Assieme alle Confessioni di un italiano di Ippolito Nievo è considerato il più importante della letteratura italiana prima dell'unità nazionale. Fu pubblicato in una prima versione nel 1827; rivisto in seguito dallo stesso autore, soprattutto nel linguaggio, fu ripubblicato nella versione definitiva ...