Le metamorfosi di Piktor - Una fiaba d'amore (Nuova traduzione. Con illustrazioni originali dell'autore)

Compra su Amazon

Le metamorfosi di Piktor - Una fiaba d'amore (Nuova traduzione. Con illustrazioni originali dell'autore)
Autore
Hermann Hesse
Editore
Nemo Editrice
Pubblicazione
5 luglio 2015
Categorie
Hermann Hesse scrisse la fiaba "Le metamorfosi di Piktor" nel 1922 per la cantante lirica Ruth Wenger, che sposò due anni dopo. Conosciuta anche con il titolo di "Favola d’amore", l’opera è incentrata sulla trasformazione, considerata come un processo permanente a cui tutti gli esseri sono sottoposti, unica possibilità per arrivare alla felicità e alla completezza, in contrapposizione alla staticità, che porta alla stagnazione, al decadimento e alla morte. Con la trasformazione si compie quel processo di completamento che consiste nella possibiltà di riunire in sé simultaneamente il femminile con il maschile, gli opposti apparenti, concetto presente in numerose opere di Hesse. L'autore illustrò la fiaba con disegni a penna e inchiostro acquerellati e ne realizzò diverse copie manoscritte che donó agli amici o mise in vendita per aiutare i più bisognosi. Questa edizione, nella traduzione di Carmen Margherita Di Giglio, racchiude una raccolta delle tavole tra le più significative tratte dai diversi manoscritti illustrati dall’autore.

HERMANN HESSE
Nasce a Calw nel Wüttemberg nel 1877. Dopo i primi romanzi di tradizione romantica (Peter Camenzind e Sotto la ruota, 1906), un viaggio in India crea le premesse dell'incontro con la spiritualità orientale, testimoniato in Siddhartha (1922). A causa del suo fragile equilibrio nervoso, Hesse entra in contatto con la psicanalisi di Jung, esperienza che lascerà tracce nei successivi romanzi (Demian, Il lupo nella steppa, 1927), mentre più sereni e raffinati saranno gli ultimi libri: Narciso e Boccadoro (1930) e Il gioco delle perle di vetro (1943). Nel 1946 riceve il Premio Nobel per la letteratura. Muore a Montagnola presso Lugano nel 1962. Nel 1977 sono state pubblicate postume le Poesie.
La sua opera è stata tradotta in 40 lingue e 12 dialetti indiani e ancora oggi continua ad affascinare intere generazioni di lettori in tutto il mondo.

*****
Altre opere di Hermann Hesse nelle edizioni Nemo: "Poesie scelte e aforismi sull'amore"

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Hermann Hesse

Demian (Oscar classici moderni Vol. 205)

Demian (Oscar classici moderni Vol. 205) di

Scritto nel 1917 e pubblicato nel 1919, Demian è la storia di un ragazzo combattuto fra due mondi, quello bello e pulito del bene e quello terribile, enigmatico eppur allettante del male. Protagonista è il giovane Emil Sinclair, caduto sotto l'influsso di un cattivo compagno di scuola, Franz Kromer, che lo spinge a ingannare i genitori, rubare e discendere la china del peccato. Sarà un altro ...

L'infanzia dell'incantatore (Oscar scrittori moderni Vol. 1850)

L'infanzia dell'incantatore (Oscar scrittori moderni Vol. 1850) di

Restio a concedere al lettore spiragli della propria cronaca privata, Hermann Hesse non ha mai scritto un'autobiografia organica, ma ha affidato la sua affascinante visione del mondo a scritti in cui la biografia confina con il romanzo. Ne sono esempio i tre testi riuniti nel volume.

Il viandante (Oscar scrittori moderni Vol. 1642)

Il viandante (Oscar scrittori moderni Vol. 1642) di

Per la prima volta raccolte in un unico volume le pagine autobiografiche dedicate da Hesse all'avventura del "partire", dell'"essere in cammino". Dalla Foresta Nera all'Italia, alla lontana Indonesia, alla ricerca di verità antiche sotto sembianze nuove.

La felicità (Mondadori) (Oscar scrittori moderni Vol. 1799)

La felicità (Mondadori) (Oscar scrittori moderni Vol. 1799) di

Un volume che raccoglie prose e poesie, articoli e lettere, in cui Hesse va alla ricerca del suono della felicità nel profondo della propria anima: una passeggiata nel bosco, una gita sul lago, l'arrivo di un temporale, i ricordi d'infanzia... Momenti diversi, ma accomunati da una semplicità che rivela il dono di saper vivere l'attimo.

Il canto degli alberi

Il canto degli alberi di

Un libro di poesie, prose e racconti di Hermann Hesse che hanno come tema unificante gli alberi, figure emblematiche della vita naturale. Faggi, castagni, peschi, betulle, tigli, querce e molti altri, nella magnificenza della fioritura o con i rami nodosi offerti alle brinate notturne, illuminati dal sole o al chiarore della luna: sono loro i protagonisti indiscussi di questa raccolta. Essi acc...

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici di

Un romanzo nel romanzo: la vita dello scrittore tedesco, attraverso le pagine di diario e scritti vari. La storia di un itinerario spirituale ed esistenziale di rara coerenza.