Balhara'

Palermo, Ballarò. Un incendio divampato tra le bancarelle del mercato costringe gli abitanti della borgata a sgombrare dalle proprie abitazioni. La Signora Pina, reduce da una giornata che sembra non finire, aspetta pazientemente che l’incendio venga domato. Quando tutto torna alla normalità è notte fonda e finalmente la gente, più insonnolita che incuriosita, fa ritorno alla propria casa. Proprio rientrando nella sua palazzina, la Signora Pina fa un ritrovamento inaspettato. Un bambino è nascosto dietro la cabina dell’ascensore, forse fuggito da qualche abitazione lì vicino, per paura del fuoco. Lo porta con sé in casa dove scopre che il piccolo non parla l’italiano. Decide di non avvisare la polizia, ma di indagare lei stessa su questo ritrovamento. Si mette alla ricerca dei genitori, ma capendo che il “caso” è davvero complicato decide di formare una “squadra speciale”, come quelle che si vedono in televisione. Così,con Ignazio il posteggiatore, il Cavaliere Boccafusca e Sebastiano, il giovane nipote della Signora Rosa studente di giurisprudenza, elabora un piano “investigativo”. Sullo sfondo di una borgata ricca di suoni e di odori si muovono i personaggi alla ricerca della verità, che non è mai assoluta. Alla fine la soluzione del misterioso ritrovamento sarà molto diversa da quella che l’ingenua Signora Pina si sarebbe aspettata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Patrizia Argento

Uno strano caso per il Professor Poltron (BiBook)

Uno strano caso per il Professor Poltron (BiBook) di

Nella lontana America e più precisamente nel New Hampshire, vicino la città di Concord, su una collina di un paese piccolo, ma così piccolo, che nessuno ne ricorda il nome e sulle mappe è appena un puntino, in una casa un po’ strampalata, Topazio Poltron, professore ormai in pensione, vive con il suo cane Spillo, di cui però si cura ben poco.La solitaria esistenza viene improvvisamente sconvolt...