Storie apparentemente insensate (Battitore libero)

Storie apparentemente insensate è una raccolta di dodici racconti quantomeno bizzarri, persino assurdi.
Eppure, dopo qualche istante di riflessione, addentrandoci nel labirinto di personaggi e situazioni che l’autore abilmente dipinge con un linguaggio pulito e scevro da contaminazioni, ci si rende conto che quegli stessi personaggi non sono affatto dissimili dalle persone che incrociamo tutti i giorni, forse addirittura qualcuno di loro assomiglia proprio a noi.
La raccolta è suddivisa in quattro sezioni: la prima è dedicata alle piccole debolezze, la seconda ai misteri della seduzione, la terza a chi fa di tutto per complicarsi la vita, la quarta alle potenzialità che la nostra mente possiede.
Una sorta di percorso attraverso le sfaccettature e le smagliature della mente umana: le nostre fragilità, le nostre insicurezze messe a nudo, quasi una difesa, una reazione alle pressioni subite fin dalla più tenera età, che ci impediscono in vario modo di mostrarci come realmente siamo e di fare quello che ci piace. Se riusciamo a liberarci dalle convenzioni possiamo raggiungere obiettivi che ci erano sempre sembrati impossibili e dopo tutto, forse, non importa nemmeno se questi obiettivi riusciamo effettivamente a raggiungerli perché quello che conta è rincorrerli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo