Riziero e il gioco dei tarocchi

Riziero e il gioco dei tarocchi raccoglie nove storie, la prima delle quali è apparsa sul «Grifo», la rivista di fumetti d’autore diretta da Vincenzo Mollica, ed è stata illustrata da Milo Manara. Scrive Mollica: «Fu Federico Fellini a farmi conoscere Fabrizio Battistelli. Gli piaceva Riziero, per il suo carattere avventuroso e quel suo modo spericolato di affrontare la vita. Ma gli piacevano soprattutto le qualità letterarie di Battistelli che incollano il lettore alla pagina»

Che cosa hanno in comune le speculazioni immobiliari di un cardinale, l’assassinio di un giornalista incline ai ricatti, un eccidio di ragazze nei Balcani, lo sbarco di un misterioso natante sulle coste laziali, gli intrighi politico-religiosi ai confini orientali d’Europa? In comune hanno lui, Riziero di Pietracuta, temerario e affascinante agente del papa, impegnato ad affrontare una folla di spietati avversari: politici senza scrupoli, prelati corrotti, efferati criminali. Facendo base in una Roma di incontaminata bellezza, nove storie si dipanano in una corsa ai quattro angoli del continente, dalla Magliana alla Bosnia, dalla Romagna a Praga, dalle Ardenne all’Ucraina, accompagnate dal galoppo dei cavalli e dagli scossoni delle carrozze. Sì perché, in uno spaesamento temporale da vertigine, le lotte, i delitti, gli scandali, gli amori di oggi sono già accaduti nel 1740: identici nei moventi, soltanto più eleganti nell’aspetto.

Fabrizio Battistelli insegna sociologia alla Sapienza. Il ciclo narrativo di Riziero di Pietracuta comprende Il Conclave (I edizione Einaudi 1991; II edizione Garzanti 1995; III edizione Einaudi 2013) e Riziero e il Collegio invisibile (Garzanti 1995).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Fabrizio Battistelli

Il Conclave (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1735)

Il Conclave (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1735) di

Intorno a uno dei piú lunghi conclavi della storia della Chiesa, dal quale uscirà papa Benedetto XIV, fazioni politiche e noti personaggi della Curia si scontrano con ogni mezzo, lecito e non. Riziero di Pietracuta, giovane gentiluomo di provincia, viene chiamato a Roma dal fratello monsignore, per indagare su un'inquietante catena di delitti. A complicare la situazione, prelati intriganti e in...