Uomini senza donne (Supercoralli)

Compra su Amazon

Uomini senza donne (Supercoralli)
Autore
Murakami Haruki
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
16/06/2015
Valutazione
2
Categorie
«Se la letteratura fosse come la boxe, Murakami avrebbe il dono più prezioso: la capacità di sferrare un colpo da ko quando l'avversario meno se lo aspetta».
«Corriere della Sera»

«Murakami Haruki ha la freschezza di chi narra il mondo ricominciando da capo e permettendosi infinite variazioni: non è uno scrittore, ma una serie di scrittori racchiusi in uno».
«la Repubblica»

***

Una mattina Gregor Samsa si sveglia in un letto e scopre con orrore di essersi trasformato in un essere umano. Non ricorda nulla della sua vita precedente. Che fine ha fatto lo spesso carapace che lo proteggeva? E perché adesso è ricoperto da questa sottile, delicata pelle rosa? Chi, o cosa, era prima di quel risveglio? Insomma, adesso Samsa dovrà adattarsi alla nuova e «mostruosa» condizione di uomo. Quando però alla sua porta bussa una ragazza il cui fisico è deformato da un'enorme gobba, Samsa dovrà fare i conti con qualcos'altro di sconosciuto: il desiderio e l'erotismo visto con gli occhi nuovi di chi sa andare oltre le apparenze. Habara, il protagonista di Shahrazad, è un uomo solo, confinato in una casa nella quale gli è vietato ogni contatto col mondo. Non sapremo mai perché, e in fondo non è importante: quello che sappiamo è che il suo unico svago sono le visite regolari di una donna misteriosa che lo rifornisce di libri, musica, film... e sesso. Ma soprattutto gli racconta delle storie, proprio come faceva Shahrazad. E in queste storie Habara si tuffa come un bambino, finalmente libero. Ecco, è proprio questo che vive il lettore di Murakami: la sensazione di inoltrarsi in un altro universo, di essere «come una lavagna pulita con uno straccio umido, libero da preoccupazioni e brutti ricordi». Almeno fino alla storia successiva. Nove anni dopo I salici ciechi e la donna addormentata, Murakami Haruki regala ai suoi lettori una nuova raccolta di racconti, sette distillati della sua arte e dei suoi temi: il fantastico che irrompe nel quotidiano, la nostalgia per ciò che non è stato, ma soprattutto la ricerca della felicità tra uomini e donne.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La Lettrice Itinerante

Uomini senza donne di Haruki MurakamiLa Lettrice Itinerante

Uomini senza donne non è un romanzo, ma una raccolta di racconti che descrivono il rapporto tra uomo e donna, nello specifico in cui ogni protagonista ha una chiave di visione diversa della figura femminile. In totale Uomini senza donne racchiude sette racconti. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

RecensioniLibri.org

Uomini senza donne, di Murakami HarukiRecensioniLibri.org

Gli uomini senza donne narrati da Murakami Haruki nel suo nuovo libro sono sette, come i brevi racconti di cui sono protagonisti. Uniti in modo precario dal filo sottilissimo della nostalgia, con Murakami gli uomini si spogliano, raccontandosi, quasi ritrovassero nei cassetti i propri rimorsi da svelare, un concerto di sentimenti repressi che attende solo il giusto accordo per poter risuonare. Ognuno con una propria storia ed una... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Murakami Haruki

Assolutamente musica (Frontiere Einaudi)

Assolutamente musica (Frontiere Einaudi) di Murakami Haruki EINAUDI

Il ritmo è una successione di forme di movimento, di suoni e di pause, di luce e di buio, di frenesia e di quiete. Il ritmo è un concetto che accomuna i libri e la musica: i romanzi piú belli ne hanno sempre uno, e leggerli è piacevole quanto ascoltare una canzone a occhi chiusi. «Se in un testo non c'è ritmo, nessuno lo leggerà», afferma Murakami Haruki, che ha imparato a scrivere ascoltando ...

L'assassinio del Commendatore: Libro secondo. Metafore che si trasformano (Supercoralli)

L'assassinio del Commendatore: Libro secondo. Metafore che si trasformano (Supercoralli) di Murakami Haruki EINAUDI

Nella casa in mezzo al bosco che fu l'abitazione e l'atelier di Amada Masahiko, il grande artista autore del misterioso quadro L'assassinio del Commendatore , vive ormai da qualche mese il giovane pittore protagonista di questa storia. La dimora è sperduta, ma non del tutto isolata: nel primo volume, Idee che affiorano , avevamo conosciuto Menshiki, un vicino ricchissimo e sfuggente mosso da ...

Ranocchio salva Tokyo (Supercoralli)

Ranocchio salva Tokyo (Supercoralli) di Murakami Haruki EINAUDI

Quando Katagiri rientrò nel suo appartamento, ad attenderlo c'era un ranocchio gigante. Eretto sulle zampe posteriori, superava i due metri. E aveva anche un fisico massiccio. Katagiri, alto appena uno e sessanta e mingherlino, si sentí sopraffatto dal suo aspetto imponente. - Mi chiami Ranocchio, - disse il ranocchio.

Gli assalti alle panetterie: Illustrato da Igort (Supercoralli)

Gli assalti alle panetterie: Illustrato da Igort (Supercoralli) di Murakami Haruki EINAUDI

Dopo Sonno e La strana bibliotec a prosegue la «serie di fuori serie» dei racconti di Murakami illustrati dai piú importanti artisti italiani e internazionali. Questa volta a dare forma e colore alle atmosfere del maestro giapponese è Igort, al secolo Igor Tuveri, illustratore e fumettista attivo dalla fine degli anni Settanta, cresciuto alla scuola di «Valvoline», e collaboratore di ...

Vento & Flipper (Supercoralli)

Vento & Flipper (Supercoralli) di Murakami Haruki EINAUDI

Un giorno, a ventinove anni, Murakami Haruki era allo stadio a guardare una partita di baseball quando, osservando la traiettoria della palla finire nel guantone di un giocatore, ha come un'illuminazione: lui, un giorno, diventerà uno scrittore. Tornato a casa, lo racconta lui stesso nell'introduzione inedita di questo volume, sul tavolo della cucina inizia a scrivere un romanzo e poi...

L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio (Supercoralli)

L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio (Supercoralli) di Murakami Haruki EINAUDI

A Nagoya abitano cinque ragazzi, tre maschi e due femmine, che tra i sedici e i vent'anni vivono la piú perfetta e pura delle amicizie. Almeno fino al secondo anno di università, quando uno di loro, Tazaki Tsukuru, riceve una telefonata dagli altri: non deve piú cercarli. Da quel giorno, senza nessuna spiegazione, non li vedrà mai piú: non ci saranno mai piú ore e ore passate a parlare di tutto...