La Badessa di Castro (Emozioni senza tempo)

Compra su Amazon

La Badessa di Castro (Emozioni senza tempo)
Autore
Stendhal
Editore
Fermento
Pubblicazione
15/06/2015
Categorie
Pubblicato per la prima volta nel 1839 sulla rivista 'Revue des Deux Mondes', qui Stendhal immagina di tradurre un testo italiano che risale al Cinquecento e nel quale sono narrate le vicende di Elena di Campireali, una nobile della provincia di Roma, e di Giulio Branciforte, figlio di un brigante protetto dalla potente famiglia dei Colonna. Il loro amore darà origine a numerose avventure, tra le quali la chiusura della donna nel Convento della Visitazione di Castro. È sempre sorprendente avventurarsi nelle pagine di questo maestro della letteratura francese per assaporare il netto contrasto tra la società meschina e ottusa, la politica dei poteri forti e sotterranei, e i sentimenti appassionati e inestinguibili dei protagonisti delle sue opere. E anche in questo caso non rimarrete delusi: 'La Badessa di Castro' è considerato non soltanto un capolavoro nel genere del romanzo breve, ma anche la prova generale che avrebbe portato alla stesura de 'La certosa di Parma' (fermento 2015). All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Stendhal

Il rosso e il nero

Il rosso e il nero di

Il protagonista Julien Sorel è un giovane ambizioso, figlio del proprietario di una segheria.Diventa precettore in casa di Monsieur Rênal, sindaco conservatore della cittadina. La sua ambizione lo spinge a conquistare la moglie di questo, Madame de Rênal, di cui però si innamora. Iniziano a spargersi delle voci nel paese e Rênal riceve una lettera anonima che lo informa dell'infedeltà della mog...

Stendhal. Il rosso e il nero (LeggereGiovane)

Stendhal. Il rosso e il nero (LeggereGiovane) di

“‘Ah, se mi amasse per otto giorni, solo otto giorni,’ pensava Julien, ‘morirei di felicità’” La bruciante e tragica ascesa di Julien Sorel, giovane avventuroso, romantico e calcolatore, nella Francia della Restaurazione. Il protagonista del più celebre romanzo dello scrittore francese sfida se stesso e la società che vorrebbe conquistare: i suoi amori travolgenti e la sua arida sete di potere,...

Passeggiate romane

Passeggiate romane di

Passeggiare per Roma insieme a Stendhal equivale a compiere un viaggio nel tempo oltre che nello spazio. La Roma che esplora nelle sue peregrinazioni è ancora una città scarsamente popolata. È una Roma dove gli scavi archeologici non hanno ancora riportato alla luce molti dei monumenti che oggi conosciamo. Stanno emergendo in quel momento e li vediamo con gli occhi affascinati dello scrittore i...

La Certosa di Parma

La Certosa di Parma di

"La Certosa di Parma" è un romanzo scritto da Stendhal. Ambientato sullo sfondo dell'Italia della Restaurazione, in buona parte immaginaria, ha per protagonista il giovane nobiluomo milanese Fabrizio del Dongo, figlio naturale di una gentildonna milanese e di un soldato napoleonico, Robert, ospitato dalla famiglia durante l'occupazione francese di Milano. Marie-Henri Beyle, noto come Stendhal (...

La Certosa di Parma

La Certosa di Parma di

Questo romanzo disincanto e ironico denuncia il vuoto di valori che seguì la disfatta napoleonica. Parma, principato da operetta, è lo scenario delle piccole manovre di una corte che sarebbe grottesca se non fosse anche doppiamente inquietante: perché i potenti, spaventati dalla loro stessa piccolezza, esercitano la violenza dei deboli, e perché l’ideale repubblicano, contaminato dalla malincon...

Il rosso e il nero: Cronaca del XIX secolo (Einaudi tascabili. Classici)

Il rosso e il nero: Cronaca del XIX secolo (Einaudi tascabili. Classici) di

Scritto tra la fine del 1829 e la prima metà del 1830, Il rosso e il nero è il secondo romanzo di Stendhal. L'autore ne corregge le bozze durante le giornate della Rivoluzione di luglio, che liquida la Restaurazione e inaugura la monarchia borghese di Luigi Filippo. Di questo passaggio cruciale Stendhal restituisce con fedeltà lo spirito, muovendo dalla realtà della provincia per approdar...