Mal d'Urbino

Quando arrivi a Urbino per la prima volta, ti sembra di entrare in una dimensione incantata. Quando, prima o poi, sei costretto a andartene, ti rimane dentro una nostalgia, un rimpianto che fanno tutto uno con i tuoi vent'anni. L’intrigo amoroso, l’amicizia, la complicità, quel che oggi chiameremmo “lo star bene insieme” sullo sfondo degli anni ’70.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo