La lunga Attesa

Compra su Amazon

La lunga Attesa
Autore
Benedetto Maggio
Editore
Kimerik
Pubblicazione
29/05/2015
Categorie
“La lunga attesa”, un titolo che evoca il travaglio esistenziale vissuto dal poeta Benedetto Maggio, se pur declinato in maniera diversa nelle differenti fasi della sua esistenza, e allo stesso tempo la faticosa e sofferta decisione di pubblicare questi versi che rappresentano la parte più intima e preziosa della sua esperienza umana.
Queste poesie hanno qualcosa di antico e allo stesso tempo di profondamente moderno, hanno la nostalgia struggente delle liriche di Catullo e insieme l’angoscia della modernità. I turbamenti dell’uomo di oggi ci sono tutti: la memoria unita al rimpianto del passato, l’angoscia del presente e il senso di abbandono come quello di “un’anima stanca in letargo nel tempo”.
Una poesia, quella di Benedetto Maggio, ricca e alta, sia sul piano del significato che del significante. Una lirica che esprime i turbamenti dell’uomo, di oggi e di sempre, in uno stile fortemente letterario, aulico, che sa di antico e, anche per questo, più stimolante e coinvolgente.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo