Il mio migliore amico

Stefano e Mauro si conoscono da una vita. Condividono bravate, conquiste femminili e una sana, competitiva, passione per lo sport. Giocano nella stessa squadra di calcio: Mauro è strafottente e ha davanti a sé un futuro brillante, Stefano è timido e adora l’amico di cui è sempre stato la spalla fedele. Ma un giorno qualcosa tra i due giovani cambierà, portandoli inevitabilmente a scoprire i lati più oscuri della propria personalità. Il racconto del giovane Remo Valitutto indaga, con un linguaggio snello e sicuro, il tema della bisessualità in un mondo in cui pare ancora imperare il machismo più spudorato…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo