La Maschera dell'Eretico

Anno 1300: l’Europa è squassata da peste, corruzione, violenza e complotti.

Un sanguinario assassino fa strage dei membri più influenti della Santa Inquisizione. Sui cadaveri mutilati posa una rosa rossa.
Un eretico misterioso, con il volto celato da una maschera d’argento, libera giovani donne condannate al rogo per stregoneria.
Il cardinale Rogerio sta morendo, avvelenato a sua insaputa da un servo fidato. Dietro questi empi atti si cela la mano della stessa persona?
Boschi, castelli e abitazioni abbandonate, cattedrali gotiche, strade nebbiose, rupi innevate, laghi torbidi, cunicoli bui fanno da sfondo alle avventure dei protagonisti che si muovono in una realtà dominata da duelli, menzogne, morbosità e perversioni, ambiguità e aberrazione, inganni e congiure, coraggio e terrore, eroismo e brutale bestialità.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo