Il capitano Alatriste (VINTAGE)

Compra su Amazon

Il capitano Alatriste (VINTAGE)
Autore
Arturo Pérez-Reverte
Editore
Rizzoli
Pubblicazione
21 maggio 2015
Categorie
Diego Alatriste ha combattuto le guerre delle Fiandre e ora tira a campare come spadaccino al soldo nell’elegante e corrotta Madrid del Diciassettesimo secolo. I suoi nemici sono letali e numerosi, come l’inquisitore Bocanegra e l’assassino Malatesta. Un personaggio freddo e solitario, dal carattere rude e sbrigativo, lunghi silenzi affogati nel vino, una disperazione profonda, così come un cuore impavido e fero. Le sue avventure trascinano il lettore tra gli intrighi della corte di Spagna, tra i viottoli bui dove scintillano spade sguainate e sogni di grandezza.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Arturo Pérez-Reverte

Due uomini buoni (Scala stranieri)

Due uomini buoni (Scala stranieri) di

L’ammiraglio in pensione Pedro Zárate e don Hermógenes Molina, traduttore di Virgilio e Tacito, sono membri della prestigiosa Real Academia Española, ma soprattutto sono Due uomini buoni, colti e di ampie vedute in una Spagna che invece, alla fine del Settecento, sembra ancora sorda al richiamo dei Lumi, ai sommovimenti che di lì a poco sconvolgeranno la Francia e il mondo intero. Quando i due...

Il tango della Vecchia Guardia (VINTAGE)

Il tango della Vecchia Guardia (VINTAGE) di

1928. Max Costa, ballerino professionista su un transatlantico, invita a danzare Mecha Inzunza, bellissima dama spagnola in viaggio alla volta del Sudamerica col marito. È solo l’inizio di un legame torbido, equivoco, che si protrae una volta fnito il viaggio, esplorando i bassifondi di Buenos Aires alla ricerca del tango com’era prima di diventare di moda. Una storia d’amore e inganno, un...

Il club Dumas (VINTAGE)

Il club Dumas (VINTAGE) di

“C’è uno scrittore spagnolo che assomiglia al miglior Spielberg, anzi a Spielberg più Umberto Eco. Si chiama Arturo Pérez Reverte.” Corrado Augias, la Repubblica “Neppure il lettore più sagace potrebbe immaginare le elettrizzanti sorprese di questo enigma elegante come un Escher.” The new yorker “Un thriller letterario che mischia il noir anni Quaranta con l’occultismo del Diciassettesimo...