IL CANUOMO

Il libro è un testo in gran parte autobiografico: un lungo racconto che descrive il mutamento psicologico di un uomo che entra gradualmente in simbiosi col proprio cane fino a comprenderne le emozioni e il linguaggio. Il racconto si svolge attraverso una serie di bozzetti, ricordi, annotazioni che analizzano comportamenti e sensazioni di cani, bambini e uomini, fino alla conclusione allegorica.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di ALBERTO ANGELUCCI

Personaggi allo Specchio

Personaggi allo Specchio di

32 interviste-ritratto con illustri personalità dell'arte, della politica e della scienza.

L'uomo ordinato

L'uomo ordinato di

Il racconto intende rievocare la Milano del miracolo economico e degli anni successivi, tra il 1966 e il 1980, attraverso le vicende di alcuni giovani della provincia italiana, immigrati nella metropoli in cerca di lavoro e di crescita professionale. Sullo sfondo la cronistoria di quel periodo, dal 1968 agli anni di piombo, fino all’omicidio di Walter Tobagi. Le vicende descritte sono in gran p...