Il mio nome a memoria

Questo libro è la storia di un nome, della famiglia ebrea che lo porta, delle mille esistenze di uomini e donne che diventano semplicemente "la Storia". Tutto inizia da Hartog che, in un freddo giorno di dicembre del 1811, diventa capostipite senza volerlo e nello scegliersi il nome Straaten (strade, in olandese), già precorre il destino di viaggi, di vie, di incroci ai quattro angoli del mondo che segneranno la sua stirpe.
Troveremo l'avventuroso Benjamin, pioniere del West, nella San Francisco di metà Ottocento; il sorridente George lungo le vie d'acqua, da Rotterdam a Odessa a Genova; la sensuale Henriette dalle labbra carnose, la leggiadra Johanna, Ivan dagli occhi azzurri...
Un tributo di riconoscenza dell'autore a chi ha portato il suo nome, un grande romanzo commovente e vero, che conserva tutta la drammaticità, ma anche la delicatezza e l'eleganza, della vita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli