Adventus

Sembra non esserci né presente né passato. C’è il qui ed ora che non è presente, ma un sentire qualcosa. Come ieri che non è il passato. Domani? Domani sarà il futuro? Un ragazzo allo sbando, nel pieno della sua confusione, circondato da tante voci ma in essenza solo. Personaggi che rappresentano i peggiori individui che una piccola cittadina di provincia possa trovarsi di fronte. Comportamenti e feste illegali, supermercati della droga. Vita da emarginati. Un frate goffo, dagli occhi oscuri, terribili di segreti e misteriose conoscenze. Una società arrivata alla fine dei suoi giorni. Infanticidi, matricidi e persone sature da istinti bassi e apparenze disgustose, che chi manovra i fili immette nel mercato, per il semplice e puro guadagno. Tra apocalissi e filosofie, il libro si inerpica in labirinti davvero sconvolgenti. All’alba di domani chi riuscirà ad aprire gli occhi alla verità? E tu gli aprirai?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo