Butterfly - un romanzo di Julie O'Yang

Una tormentata storia d'amore alla Romeo e Giulietta in Oriente. Un amore che non può esistere, ma che crescerà durante la guerra più devastante della storia.


Ambientata sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale e della guerra Sino-Giapponese (1931-1945), la storia è incentrata intorno all'amore fatale tra una donna cinese sposata e un giovane soldato giapponese. Tuttavia, il racconto fantastico non è così semplice come suggerisce la trama. Siamo negli anni ‘40 del Ventesimo secolo: in un giorno d'estate, sulla riva del magico ed eterno fiume Yangtze, una donna incontra un giovane straniero e se ne innamora. Lui nasconde un segreto e non può ricambiarla; lei non se ne sarebbe innamorata se avesse saputo la ragione che lo aveva portato fin là per trovarla e quali crimini crudeli il giovane avesse commesso ...


Butterfly è una fiaba moderna che esplora la passione al di là di ogni confine proibito e l'amore, messo alla prova fino al limite, fino a sfidare la morte. Provando a raccontare delicate questioni storiche e sociali, come lo Stupro di Nanchino, il romanzo si pone delle domande. Cos’è l'amore? Dov’è la salvezza in mezzo alla crudeltà del genere umano? Siamo in grado di amare, un atto spesso dato per scontato? Forse l'amore non è né semplice né sempre piacevole, talvolta, addirittura disumano. Alla fine i protagonisti devono subire una metamorfosi per potersi ricongiungere nuovamente sulle rive del fiume Yangtze, dove si sono incontrati sette decenni prima. 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo